Connect with us

BASKET

Il basket europeo del 2 marzo

basket europeo del 2 marzo

In arrivo un martedì di competizioni internazionali, con tutti i principali tornei continentali che tornano in campo domani. Diamo allora un’occhiata alle sfide più interessanti del basket europeo del 2 marzo.

 

Panathinaikos – Barcellona

 

Palla a due alle 20,00 per un grande classico di EuroLeague. Il Barcellona conduce la classifica della massima competizione europea, ma ha perso due delle ultime tre partite e vede il suo primo posto insidiato da CSKA e Milano.
Il Panathinaikos, con 9-15, occupa la quindicesima posizione ed è a dodici punti da un piazzamento play-off. Situazione non incoraggiante per i greci, che nello scorso match, dopo due vittorie, si sono dovuti arrendere all’ALBA Berlino.
La gara di andata è stata vinta dai catalani col decisivo apporto di Cory Higgins e Brandon Davies. I blaugrana, forti della miglior difesa di lega e motivati a ritornare alla vittoria, saranno probabilmente di nuovo impossibili da gestire per i loro avversari.

 

Olimpija Ljubljana – Virtus Bologna

 

Alle 20,30 sfida per il vertice del gruppo G di EuroCup tra l’imbattuta Virtus e l’Olimpija Ljubljana.
Il Bologna, già qualificato ai quarti, si gioca in questa trasferta il primo posto matematico del girone sulla scorta dell’ottimo successo sul Varese e della migliore prestazione stagionale di Josh Adams.
Gli sloveni, con un record di 3-1, sono secondi nel raggruppamento e a una vittoria dal passaggio del turno (che potrebbe arrivare comunque in caso di sconfitta del Pogdorica). Il Lubliana non è un avversario da sottovalutare: non ha mai perso in casa in questa stagione europea e può schierare una delle migliori guardie del torneo, Jaka Blazic.
Ma sulla scorta del risultato dell’andata, 90-76 a favore del team emiliano, i grandi favoriti della vigilia sono certamente Belinelli e compagni, che ritroveranno anche in panchina Djordjevic dopo il malore di sabato.

 

Dinamo Sassari – Zaragoza

 

Prima giornata dei play-off di BCL, con Sassari, sorteggiato nel gruppo L, che alle 20,30 ospiterà il Saragozza nella prima di sei partite che impegneranno i sardi fino ad aprile.
La vittoria di sabato col Venezia ha dato entusiasmo e fiducia alla Dinamo, che oltre al contributo di Bilan e Burnell ha trovato anche i 20 punti di Kruslin dalla panchina.
Gli spagnoli, primi del loro girone con una sola sconfitta, si sono nel frattempo rinforzati inserendo in organico Elias Harris e Jacob Wiley, e sembrano aver trovato il ritmo anche in campionato, con cinque successi nelle ultime sei partite.
La squadra di Pozzeco è sulla carte leggermente favorita, ma dovrà giocare con la massima concentrazione per evitare un passo falso.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in BASKET