Connect with us

In primo piano

Il secondo turno dell’ATP Estoril

secondo turno dellATP Estoril

Il secondo turno dell’ATP Estoril inizia oggi, ma solo domani vedremo scendere in campo i due favoriti del torneo, insieme ad alcune potenziali sorprese, in tre match inediti.

 

Denis Shapovalov – Corentin Moutet

 

Reduce da una pesante sconfitta a Barcellona contro Auger-Aliassime, in Portogallo Denis Shapovalov è in cerca di riscatto. Il canadese, a parte le semifinali a Dubai, ha finora avuto un 2021 poco brillante, ma a Estoril avrà la possibilità di rimettersi alla prova sulla terra battuta, cercando di ritrovare il passo che aveva mostrato agli scorsi Masters di Roma.
Il suo primo avversario sarà Corentin Moutet, che ha superato l’americano Giron in una sfibrante battaglia di più di tre ore. Il francese, n. 72 del ranking, ha iniziato bene la stagione, arrivando in semifinale al Melbourne 2. Da allora però ha giocato solo sette match, e anche se a Barcellona ha raggiunto gli ottavi, ha probabilmente ancora della ruggine da smaltire.
Lui e Shapovalov si affronteranno domani per la prima volta, e il canadese potrebbe avere più difficoltà di quanto la differenza nel ranking farebbe immaginare. Alla fine, però, il n. 14 al mondo dovrebbe riuscire a capitalizzare la sua superiore forza fisica, conquistando un importante successo.

 

Richard Gasquet – Christian Garin

 

Il veterano Richard Gasquet, che a Estoril ha vinto nel 2015, ha avuto un buon debutto nel torneo contro Londero, nonostante qualche difficoltà nel secondo set. Ma l’ex n. 7 al mondo ha faticato a trovare la forma in questa stagione, e non è ancora riuscito a vincere due incontri di fila.
Interrompere questo record negativo contro Christian Garin non sarà affatto semplice. Nel 2021 il giovane cileno ha vinto a Santiago e raggiunto gli ottavi di Montecarlo con due successi su avversari di livello. Ventiduesimo nel ranking, in Portogallo è la seconda testa di serie, ed è uno specialista dei campi in terra.
Nonostante un’eliminazione al primo match a Barcellona, la differenza di condizione con Gasquet in questo momento resta netta. Il francese tenterà certamente di far valere la maggiore esperienza. Tuttavia l’intensità di Garin si rivelerà probabilmente impossibile da gestire per il suo avversario.

 

Pedro Martinez – Cameron Norrie

 

Il debutto di Pedro Martinez nel torneo non sarebbe potuto essere migliore. Lo spagnolo a dominato su Bublik, liquidato in meno di un’ora con un perentorio 6-3, 6-0. Ha ottenuto così la seconda vittoria in carriera su un Top 50, e la più importante di un 2021 finora anonimo. Ora dovrà cercare di ripetersi contro Cameron Norrie.
Il britannico, che ha superato senza difficoltà al primo turno la wild card Sousa, sta vivendo una stagione di costanti buoni risultati. Dopo le semifinali di Delray Beach, per il n. 50 del ranking sono arrivati due quarti di finale e vittorie su Fognini e Goffin. L’ottima prova di Barcellona, dove si è arreso solo a Nadal, ha anche dimostrato come non sia affatto arrugginito sui campi in terra.
Questo renderà molto più difficile per Martinez ripetere l’exploit del primo turno. Lo spagnolo giocherà sulle ali dell’entusiasmo, ma probabilmente non basterà a fermare la run di Norrie.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in In primo piano