Connect with us

In primo piano

La finale dell’ATP Acapulco

finale dell'ATP Acapulco

Le previsioni sono fatte per essere smentite, e nel tennis è raro che le cose vadano come le si immagina. Ma in Messico è successo proprio questo, e la finale dell’ATP Acapulco, domani alle 04,00 italiane, vedrà affrontarsi le prime due teste di serie del torneo in una sfida ad altissimo livello.

 

Stefanos Tsitsipas

 

La spendida favola del giovane Musetti è stata bruscamente interrotta in semifinale, dove Stefanos Tsitsipas ha ricordato a tutti quali sono le gerarchie del ranking.
Il n. 5 al mondo ha imposto immediatamente il suo ritmo all’incontro, eliminando l’azzurro in 79 minuti. Un 6-1 6-3 che racconta della stanchezza e inesperienza dell’italiano, ma anche della determinazione del campione greco a raggiungere la prima finale del 2021 e puntare al suo sesto titolo ATP.

 

Alexander Zverev

 

Un incontro meno semplice ha avuto invece Alexander Zverev, che ha dovuto vedersela con l’agguerrito connazionale Koepfer, oltre che con un terremoto che ha scosso il campo all’inizio del secondo set. La cosa non ha però distratto il n. 7 del ranking, che, dopo un combattuto 6-4 a suo favore nel primo set, si è trovato a inseguire l’avversario, rimontando dall’1-3 per conquistare il tie-break e strappare il game decisivo.
Il tedesco ha così raggiunto la finale dell’Abierto Mexicano Tercel per la seconda volta, dopo quell persa con Kyrgios nel 2019.

 

La Finale

 

Tsitsipas e Zverev si sono affrontati sei volte negli ultimi quattro anni, e a parte la prima, nel 2018, tutte le sfide si sono risolte a favore del greco. Le due più recenti hanno fatto registrare sconfitte particolarmente nette per il tedesco, perlomeno nel punteggio. Una statistica che stupisce, visto la vicinanza dei due nel ranking e nelle potenzialità.
In questa stagione, inoltre, Zverev è 0-3 nei suoi match contro Top 10 (anche se con l’attenuante di aver affrontato due volte Djokovic), mentre il suo avversario vanta un più rassicurante 2-2 (compresa una vittoria su Nadal).
A favore del tedesco gioca l’aver avuto un percorso complessivamente più semplice nel torneo, ma Tsitsipas appare comunque il favorito per la conquista del trofeo.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in In primo piano