Connect with us

In primo piano

La prima giornata dei Miami Open

prima giornata dei Miami Open

La Florida è pronta a ospitare il primo torneo ATP 1000 della stagione, con una line-up piena di stelle in cui spiccano quattro Top 10, compreso Daniil Medvedev, da poco salito in seconda posizione nel ranking. Con un tabellone affollatissimo e dodici giorni di durata, le occasioni per grandi match non mancano fin da domani. Ecco quali tenere d’occhio nella prima giornata dei Miami Open.

 

Frances Tiafoe – Stefano Travaglia

 

Debutto complicato per Stefano Travaglia, che dopo un buon inizio di stagione ha dovuto ingoiare tre eliminazioni al primo turno, una proprio per mano del suo avversario di domani. Il tennista di Ascoli Piceno ha infatti affrontato per la prima volta Francis Tiafoe agli Australian Open, e dopo un buon primo set perso al tie break è crollato in quelli successivi, per un complessivo 7-6 6-2 6-2.
A Melbourne l’americano si è poi reso protagonista di un ottimo match contro Djokovic, per la prima di quattro eliminazioni di fila al secondo turno di un torneo. La più recente è arrivata ad Acapulco per mano di un altro azzurro, il sorprendente Musetti, dopo un incontro molto equilibrato.
L’italiano arriva a domani da sfavorito, e dovrà ritrovare il livello della sua ottima prestazione al Great Ocean Road per conquistare il passaggio del turno.

 

Hugo Gaston – Dominik Koepfer

 

Il giovanissimo Hugo Gaston, a Miami con una wild card, non è ancora riuscito a ripetere nel 2021 le performance che l’anno scorso, da debuttante, lo hanno portato agli ottavi del Roland Garros e a dare filo da torcere a Thiem. Dopo la sconfitta agli ottavi a Marsiglia contro Sinner, il francese cercherà di lasciare il segno in Florida eliminando uno dei tennisti più in forma del momento.
Dominik Koepfer è reduce da un’ottima run ad Acapulco, che lo ha visto raggiungere le semifinali battendo, tra gli altri, il Top 20 Raonic. Nonostante la sconfitta con Zverev, poi vincitore del torneo, il tedesco ha fatto un balzo nel ranking di 17 posizioni ed è ora cinquantaquattresimo, il suo miglior piazzamento.
Sarà interessante vedere se saprà confermarsi, ma, vista la fatica fisica e mentale della scorsa settimana, Gaston appare leggermente favorito in questa sfida inedita.

 

Carlos Alcaraz – Emil Ruusuvuori

 

Dopo i tre titoli Challenge del 2020, il diciassettente Carlos Alcaraz si è fatto notare nel 2021 battendo Goffin al Great Ocean Road e arrivando, da qualificato, al secondo turno degli Australian Open. Lo spagnolo non è riuscito a brillare a Montpellier né ad Acapulco, dove ha avuto la sfortuna di incontrare Zverev al primo turno, ma ha un’opportunità di riscatto contro un altro dei giovani più promettenti del circuito.
Dopo il vittorioso debutto agli US Open dell’anno scorso, Emil Ruusuvuori si è ripetuto eliminando il n. 11 del mondo, Monfils, al suo primo match degli Open di Melbourne. Ha poi ben figurato nella sconfitta contro Rublev al secondo turno dell’ATP Dubai.
I due non si sono mai affrontati, ma il ventunenne finlandese ha l’esperienza per non sottovalutare l’avversario e i mezzi per dettare il ritmo dell’incontro, che non si preannuncia comunque facile.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in In primo piano