Connect with us

In primo piano

La quarta giornata del WTA Miami

quarta giornata del WTA Miami

Le principali protagoniste del tennis femminile non hanno voluto mancare all’appuntamento coi Miami Open 2021, che schiera diciannove delle atlete Top 20 del ranking. Domani, nella quarta giornata del WTA Miami, scenderanno in campo alcune delle teste di serie del torneo, e ci sono già match da tenere d’occhio.

 

Wang Xinyu – Garbiñe Muguruza

 

Dopo aver mancato la qualificazione agli Australian Open, ma sulla scorta dei buoni ottavi raggiunti al WTA San Pietroburgo, a Miami la giovanissima Wang Xinyu ha eliminato con facilità la più esperta Peterson. La netta vittoria in due set contro la n. 62 del ranking fa ben sperare la diciannovenne, ma il suo prossimo turno sarà più complicato.
Garbiñe Muguruza sta avendo un 2021 fenomenale, con uno score di 18-4, tre finali già raggiunte, e una vinta due settimane fa a Dubai. Lungo il percorso la spagnola, tredicesima nel ranking, ha raccolto tre vittorie su Top 10, ed è stata l’unica avversaria in grado di strappare un set alla Osaka agli Australian Open.
Lei e Wang si sono già affrontate l’anno scorso a Shenzen. Allora la la cinese era riuscita a vincere il primo set per poi crollare in quelli successivi. Anche stavolta Muguruza è la favorita, ma si tratterà di un interessante test per verificarne condizione e motivazione al terzo torneo in un mese.

 

Barbora Krejcicova – Iga Swiatek

 

Altra protagonista degli scorsi giorni è stata Barbora Krejcicova, ex numero 1 del doppio, proiettata nella Top 50 del ranking singolo dalla conquista della finale di Dubai. La combattuta sconfitta contro Muguruza (6-7, 3-6) toglie poco alla sua ottima performance e al suo record di 11-5, nonostante l’atleta ceca abbia faticato più del previsto al primo turno.
L’avversaria perfetta per mettere alla prova le prospettive nel torneo di Iga Swiatek. La detentrice del Roland Garros ha conquistato il mese scorso anche l’Adelaide International. Dopo un’apparizione sottotono a Dubai, c’è molta curiosità sul suo debutto a Miami e sulla possibilità che il suo percorso la porti a incrociare Simona Halep per la terza volta in sei mesi.
La diciannovenne polacca, che non ha mai affrontato la Krejcicova, nonostante l’innegabile talento non è sempre stata costante. L’aspetta un match probabilmente molto difficile, che ha però i mezzi per vincere sulla distanza.

 

Laura Siegemund – Victoria Azarenka

 

Dopo l’infortunio che l’ha obbligata a rinunciare alle semifinali in Qatar, Victoria Azarenka torna in azione nel torneo che l’ha vista tre volte vincitrice. La finalista degli scorsi US Open non è riuscita a superare il primo turno dello Slam australiano di febbraio, ma ha vinto gli altri quattro match che è riuscita a disputare in stagione, ottenendo anche una vittoria sulla n. 5 al mondo, Elina Svitolina.
La sua prossima avversaria sarà Laura Siegemund, in una replica della sfida vista agli ottavi di Doha. In quell’occasione la bielorussa si è imposta in due set sulla tedesca, nonostante una buona partenza di quest’ultima, vendicando la sconfitta in rimonta subita nel 2019.
Questo terzo incontro vede su carta nuovamente favorita la Azarenka. Tuttavia l’incognita delle sue condizioni fisiche potrebbe pesare sul risultato e permettere alla Siegmund di conquistare a sorpresa il passaggio del turno.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in In primo piano