Connect with us

ANALISI

Le migliori partite di Serie A di mercoledì 3 marzo

Le migliori partite di Serie A di mercoledì 3 marzo

Dopo gli anticipi di ieri, tutto è pronto per la nostra analisi delle migliori partite di Serie A di mercoledì 3 marzo.

Le partite in programma sono sette. Per voi, abbiamo analizzato le tre più interessanti.

Sassuolo – Napoli

La prima tra le migliori partite di Serie A di mercoledì 3 marzo da noi scelte è Sassuolo – Napoli delle ore 18.30.

Dopo un avvio con il botto, il Sassuolo ha perso un po’ di colpi ed è ora ottavo in classifica. Solo una vittoria nelle ultime sette partite di Serie A, ovvero quella per 1-2 contro il Crotone.

Anche il Napoli viene da qualche mese non proprio positivo, ma sta cercando di rialzarsi come si nota dal 2-0 contro il Benevento. Prima, la squadra di Gattuso arrivava dalla sconfitta contro l’Atalanta e dall’eliminazione in Europa League.

La partita è equilibrata, tra due squadre che se in giornata sanno divertire. Non è da escludere il pareggio.

Fiorentina – Roma

Passiamo quindi a Fiorentina – Roma delle 20.45.

Non una grande stagione e non un grande periodo per la Fiorentina. La squadra di Prandelli è quindicesima in classifica a più otto dalla zona retrocessione e ha conquistato una sola vittoria nelle ultime cinque partite.

Il recente andamento della Roma è molto altalenante, alternando le buone prestazioni in Europa League con quelle insufficienti in Serie A. Lo 0-0 contro il Benevento e la sconfitta contro il Milan hanno portato i giallorossi fuori dalla zona Champions.

La Roma rimane comunque più forte e con tutte le carte in regola per tornare dalla trasferta con i tre punti.

Genoa – Sampdoria

Arriviamo quindi all’atteso Derby della Lanterna: Genoa – Sampdoria.

Il Genoa è uscito dalla zona retrocessione grazie alla “cura Ballardini” e ha ora otto punti di vantaggio sul terzultimo posto. Nell’ultima partita è arrivata però la brutta sconfitta contro l’Inter per 3-0.

La Sampdoria ha quattro punti in più dei concittadini e occupa il decimo posto. Arriva però da due sconfitte: quella per 1-0 contro la Lazio e quella 0-2 in casa contro l’Atalanta.

Anche in questo caso la partita si preannuncia equilibrata, tra due squadre che sembrano equivalersi. Non è da escludere il pareggio, ma è sempre difficile prevedere l’andamento di una partita sentita come un derby.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in ANALISI