Connect with us

BASKET

Le migliori partite NBA del 13 marzo

migliori partite NBA del 13

Il campionato statunitense è tornato a pieno regime, per cui possiamo preparci a un weekend di grande basket con una carrellata delle migliori partite NBA del 13 marzo.

 

Oklahoma City Thunder – New York Knicks

 

Si comincia alle 20,00 italiane di domani. I sorprendenti Knicks, con quattro vittorie in sei match, siedono in piena zona play-off, ma vengono da una brutta sconfitta contro i Bucks. Milwaukee ha inflitto alla squadra di New York trentatré punti di distacco, complice anche la serata no di Julius Randle. Per lui solo sette punti, la sua peggiore performance per minuti giocati in stagione. Il giocatore chiave di coach Thibodeau dovrà fare molto meglio se vuole aiutare il suo team a superare i Thunder.
La franchigia di Oklahoma City è infatti reduce da due importanti successi contro Spurs e Mavericks, con Gilgeous-Alexander sopra i trenta punti in entrambi i casi. A gennaio gliene erano bastati venticinque per guidare i suoi alla vittoria sui Knicks. Stavolta però gli avversari, feriti nell’orgoglio e a caccia di riscatto, hanno i mezzi e la motivazione per ribaltare quel risultato.

 

Washington Wizards – Milwaukee Bucks

 

Giornate impegnative aspettano i Wizards, che stasera affronteranno i Sixers e poi, alle 01,00 italiane di domenica, i Bucks per il primo di due match back-to-back. Gli auspici non sono i migliori, visto che dopo la sconfitta di ieri contro i Grizzlies Bradley Beal, il miglior realizzatore dell’NBA, ha accusato un problema al ginocchio di cui non si conosce ancora l’entità.
Una sua assenza renderebbe molto più facile la vita a Milwaukee, che può invece contare su un Giannis Antetokounmpo in perfetta forma. L’MVP dell’All Star Game ha infatti ribadito la sua condizione strepitosa con una tripla doppia nella facile vittoria contro i Knicks.
I Bucks hanno perso solo una volta nelle ultime otto partite e sono saldamente al terzo posto della Eastern Conference. Per Washington riuscire a fare risultato si rivelerà probabilmente un’impresa proibitiva.

 

Denver Nuggets – Dallas Mavericks

 

La giornata si chiude alle 04,00 italiane di domenica col ritorno in casa dei lanciatissimi Nuggets. Il team di Denver aveva infatti chiuso la prima parte della stagione con quattro vittorie in trasferta, nonostante le numerose assenze per quarantena e infortuni. Merito soprattutto della coppia Jokic e Porter, che hanno permesso alla squadra di consolidare il quinto posto in Western Conference.
Dallas invece insegue all’ottavo, con due vittorie in meno. Dopo aver ripreso la striscia vincente di inizio mese con gli Spurs, i Mavericks sono incappati in un’inaspettata sconfitta contro i Thunder, attenuata però dall’assenza per turnover di Doncic e Porzingis e con la nota positiva della migliore prestazione coi texani di Richardson.
È la terza volta che le due squadre si affrontano in questa stagione, e in entrambi i precedenti Denver ha totalizzato esattamente 117 punti, sufficienti per la vittoria solo in un caso. Il match si preannuncia molto equilibrato, ma i Nuggets, con un po’ di ruggine da smaltire e i Grizzlies che li aspettano oggi a Memphis, potrebbero non essere al meglio della forma, e in quel caso Dallas sarà pronta ad approfittarne.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in BASKET