Connect with us

In primo piano

Le semifinali dell’ATP Acapulco

semifinali dell'ATP Acapulco

Le prime due teste di serie del torneo hanno raggiunto le semifinali dell’ATP Acapulco, ma domani si troveranno entrambe ad affrontare avversari imprevisti. Ecco cosa aspettarci dai due match inediti del 20 marzo.

 

Dominik Koepfer – Alexander Zverev

 

Si comincia alle 03,00 italiane con un sorprendente derby tedesco. Il 2021 non era iniziato nel modo migliore per Dominik Koepfer, che aveva perso quattro delle sue prime sei gare. Ma in Messico il ventiseienne ha trovato ritmo e condizione, superando senza concedere set avversari impegnativi come il Top 20 Raonic e un Norrie in ottima forma, e ora intravede la prima finale ATP della sua carriera.
In confronto il percorso di Alexander Zverev nel torneo è apparso più semplice. Dopo facili vittorie nei primi due turni, il ritiro di Casper Ruud  ha evitato dei quarti potenzialmente insidiosi al n. 7 al mondo, che ora sembra deciso a raggiungere la sua prima finale di stagione.
Le capacità per farlo certamente non gli mancano. Koepfer non è del tutto digiuno di vittorie contro Top 10, avendo battuto l’allora nono Monfils ai Masters di Roma del 2020, ma il suo avversario sta giocando al meglio, e può contare sulla freschezza garantitagli dal non essere sceso in campo nel turno precedente. Zverev non è sempre costante, ma l’esito più probabile resta vederlo avanzare in finale.

 

Stefanos Tsitsipas – Lorenzo Musetti

 

Dovendo immaginare un diciannovenne italiano contendere un posto in una finale questo weekend, quello di Lorenzo Musetti non sarebbe stato il primo nome a venire in mente. E invece il ragazzo di Carrara ha stupito tutti, partendo dalle qualificazioni e poi facendosi strada con vittorie in tre set contro il Top 3 Schwartzman e il coriaceo Tiafoe. Ai quarti gliene sono bastati due per superare Dimitrov, nonostante il n. 16 al mondo sia riuscito ad annullargli 5 match point. E così, all’undicesimo incontro in un torneo ATP, l’azzurro si è regalato la sua prima semifinale.
Sono invece già tre quelle raggiunte in stagione da Stefanos Tsitsipas. Dopo aver perso le prime due, stavolta il n. 5 al mondo ci arriva sulla scorta della splendida vittoria in tre set contro Auger-Aliassime. Un incontro intenso e avvincente che ha probabilmente rinnovato la fiducia del greco nei suoi mezzi.
Musetti ha giocato finora un tennis versatile e imprevedibile, e in questo momento sembra in grado di fare davvero di tutto, ma si tratta della sua prima sortita ad alti livelli. Se Tsitsipas non sottovaluterà l’impegno, la sua potenza ed esperienza saranno probabilmente troppo difficili da gestire per il giovane avversario. Inizio del match previsto alle 05,00 italiane.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in In primo piano