Connect with us

BASKET

L’EuroLeague di giovedì 25 febbraio

EuroLeague di giovedì 25 febbraio

A dieci turni dal termine della regular season ogni partita può diventare decisiva. In attesa dei primi verdetti vediamo quali sono i match da tenere d’occhio nella giornata di EuroLeague di giovedì 25 febbraio.

 

Olympiacos – CSKA Mosca

 

Alle 20,00 si affrontano due squadre in cerca di riscatto. Il CSKA è ancora secondo in classifica, ma ha perso quattro degli ultimi cinque match. Sono passate tre settimane dalla sconfitta al secondo overtime col Valencia, e la squadra di Mosca ha attraversato alcuni cambiamenti. Milutinov resterà fermo per il resto della stagione, Shengelia è ancora in dubbio, ma Clyburn è tornato disponibile e due nuovi acquisti, Lundberg ed Eric, sono pronti a supportare Mike James e compagni.
L’Olympiacos invece non vince da cinque turni consecutivi. Con un record di 11-14 ora guarda con preoccupazione alle sue chance di arrivare tra le prime otto. L’ultima gara contro l’Efes ha messo in evidenza i limiti di concentrazione di una squadra capace di dominare nel primo quarto per poi sparire a partire dal secondo.
I greci dovranno ritrovare freddezza e il miglior McKissic se vogliono evitare una replica della gara di andata vinta con facilità dai russi, perfettamente in grado di ripetersi.

 

Bayern Monaco – Maccabi Tel Aviv

 

Dopo la pesante sconfitta con l’ASVEL, che ha interrotto una serie di tre successi, il Bayern cercherà di rimettersi subito in carreggiata contro i campioni di Israele.
Il Maccabi, quattordicesimo in EuroLeague, è a otto punti dalla zona play-off e, dopo le sconfitte con Fenerbahce e Milano, non può più permettersi passi falsi.
Sesto con un record di 15-10, il Monaco è in una posizione più tranquilla. Deve però guardarsi le spalle in vista degli scontri diretti con Efes e Valencia delle prossime settimane.
All’andata il risultato era stato 82-85 a favore dei tedeschi, nonostante i 27 punti di Scottie Wilbekin per gli israeliani. Domani la guardia del Tel Aviv dovrà essere al meglio e sperare in una serata negativa di Wade Baldwin IV se gli ospiti vogliono avere una chance di battere i favoritissimi padroni di casa. Palla a due alle 20,30.

 

Olimpia Milano – Khimki

 

Alle 20,45 torna in campo Milano, reduce dalla sconfitta di lunedì contro lo Zenit, la seconda nelle ultime tre partite europee. Per compensare le assenze e recuperare forze fresche per lo sprint finale nella massima competizione continentale l’Olimpia ha ingaggiato Jeremy Evans, fino all’anno scorso in forza al Khimki. E il nuovo arrivato potrebbe debuttare proprio contro la sua ex squadra.
I russi sono ultimi in EuroLeague, dove hanno vinto solo due volte, e hanno alle spalle una serie di sedici ko. Domani si affideranno ai punti di Aleksej Shved, secondo marcatore di lega, e tenteranno di approfittare della maggiore freschezza atletica per sorprendere le Scarpette Rosse.
Ma la squadra di Ettore Messina non perde in casa da cinque match. A meno di un clamoroso calo di concentrazione, non dovrebbe avere difficoltà a ripetere il risultato positivo dell’andata.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in BASKET