Connect with us

BASKET

L’EuroLeague di martedì 30 marzo

EuroLeague di martedì 30 marzo

L’EuroLeague inaugura martedì 30 marzo un doppio turno settimanale che, con sole tre giornate al termine della regular season, determinerà il futuro nella massima competizione europea di buona parte dei suoi protagonisti. Diamo un’occhiata agli incontri più interessanti della giornata di domani.

 

Real Madrid – Anadolu Efes

 

Il Real Madrid, settimo in classifica, nello scorso turno ha interrotto la sua striscia negativa superando a fatica il Lione. Avrà però bisogno di un altro successo per tenere a bada le numerose inseguitrici.
L’Anadolu Efes, invece, è terzo, e con una vittoria conquisterebbe matematicamente l’accesso alle Final Eight, cementando la sua posizione nella parte alta della classifica. I turchi hanno vinto cinque delle ultime sei partite, mettendo in luce rapidità e atletismo della coppia d’attacco Micic e Larkin.
Ma gli spagnoli possono contare su Walter Tavares, che, oltre a essere il loro principale realizzatore, è il migliore nelle stoppate in tutta la competizione, e tenterà di dettare il ritmo dell’incontro. L’impostazione difensiva all’andata premiò i blancos, che cercheranno di ripetersi in casa.
L’Efes è in una forma strepitosa, ma la squadra sotto maggiore pressione è il Real. La motivazione dei madrileni potrebbe rivelarsi decisiva nel determinare il risultato. Palla a due alle 19,00.

 

Stella Rossa Belgrado – Olimpia Milano

 

Allo stesso orario, Milano tenterà di sfatare un tabù quando scenderà in campo contro lo Stella Rossa, una squadra che non è mai riuscito a battere in EuroLeague.
L’Olimpia viene da due sconfitte europee, ma anche da quella in campionato per mano del Venezia. Domani dovrà necessariamente cambiare marcia per assicurarsi i play-off e difendere il suo posto tra le prime quattro.
I serbi, penultimi con un record di 9-22, non hanno più nulla da chiedere alla competizione, ma hanno comunque vinto due degli ultimi tre match, grazie soprattutto al contributo offensivo di Jordan Lloyd.
Le Scarpette Rosse sembrano essere arrivate a fine stagione in debito d’ossigeno, ma orgoglio ferito e superiorità tecnica dovrebbero bastare per ottenere finalmente domani un successo contro il Belgrado.

 

Maccabi Tel Aviv – Barcellona

 

Matematicamente fuori dai giochi per il passaggio del turno, alle 20,05 il Maccabi giocherà per l’onore contro la capolista Barcellona.
I catalani, in una striscia positiva di cinque partite, con una vittoria si garantirebbero il primo posto. Dovranno però affrontare una delle poche squadre che è riuscita a batterli in stagione.
L’andata fu risolta da un canestro allo scadere di Scottie Wilbekin, ma il Tel Aviv troverà complicato ripetersi contro la migliore difesa della competizione e l’implacabile vena realizzativa di Nikola Mirotic. Un successo dei Blaugrana sembra essere l’esito più probabile del match.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

Advertisement

Must See

More in BASKET